Erweiterte
Suche ›

Neues Museum di Berlino. Guida all’architettura

Buch
14,80 € Preisreferenz Lieferbar in 2-3 Tagen

Kurzbeschreibung

La sensazionale ricostruzione del Neues Museum realizzata da David Chipperfield costituisce un ulteriore passo avanti verso il risanamento e la modernizzazione dell'Isola dei Musei di Berlino. Questo libro descrive e analizza l'edificio nel suo antico e rinnovato splendore e riassume incisivamente l'intenso dibattito sulla sua ricostruzione.

Details
Schlagworte
Hauptbeschreibung

Titel: Neues Museum di Berlino. Guida all’architettura
Autoren/Herausgeber: Adrian von Buttlar
Ausgabe: 1., Aufl.

ISBN/EAN: 9783422069817

Seitenzahl: 104
Format: 20 x 12 cm
Produktform: Buch
Gewicht: 202 g
Sprache: Italienisch

La sensazionale ricostruzione del Neues Museum realizzata da David Chipperfield costituisce un ulteriore passo avanti verso verso il risanamento e la modernizzazione dell'Isola dei Musei di Berlino. Già l'edificio costruito fra il 1841 e il 1859 da Friedrich August Stüler era stato esaltato come un'opera eccezionale, non solo per l'impiego delle più avanzate tecniche di costruzione, ma anche per la sua concezione di "opera d'arte globale" in cui l'architettura, la decorazione figurativa e le opere esposte si integravano a vicenda in una messa in scena che permetteva ai visitatori di vivere l'esperienza di mondi tramontati e di culture esotiche dall'Antichità all'Evo Moderno. Grazie all'attenta salvaguardia di tutta la sostanza storica sopravvissuta alla seconda guerra mondiale e agli anni di incuria allo stato di rovina, nonché alle congeniali integrazioni moderne, il Neues Museum è oggi un degno rappresentante del patrimonio culturale dell'umanità dell'UNESCO. Questo libro descrive e analizza la storia dell'edificio nel suo antico e rinnovato splendore e riassume incisivamente l'intenso dibattito sui progetti per la sua ricostruzione e sulla loro realizzazione.

buchhandel.de - Newsletter
Möchten Sie sich für den Newsletter anmelden?


Bitte geben Sie eine gültige E-Mail-Adresse ein.
Lieber nicht